cerca CERCA
Domenica 02 Ottobre 2022
Aggiornato: 21:33
Temi caldi

Colore e flessibilità fanno impresa all'estero, ecco i mobili di Martina Minnucci

06 agosto 2014 | 12.47
LETTURA: 3 minuti

alternate text
I mobili di Martina Minnucci

Passione colore, legno e creatività sposata all'artigianalità. Valore aggiunto: sostenibilità. Tutto questo nel lavoro di Martina Minnucci, architetta e designer di 32 anni, che vive da sette anni a Madrid dopo una formazione tra Roma, Santiago del Cile e Spagna. "Credo nell'architettura e nel design come strumenti per stimolare le relazioni sociali - dichiara Martina Minnucci all'Adnkronos -. Ho avuto da sempre una profonda attenzione all'ambiente che ispira anche il mio lavoro. Durante la mia carriera professionale, le numerose esperienze di 'disegno partecipativo' fatte nello spazio pubblico di diverse città del mondo mi hanno portato alla fine a ideare un prodotto che aiuti le persone (anche i bambini) ad essere protagoniste nella progettazione dei propri spazi vitali". Due, infatti, sono gli elementi distintivi delle creazioni di Martina Minnucci che portano il nome 'mmodulUS': flessibilità e personalizzazione. Tradotto, significa che tra la gioia del colore e i moduli flessibili, niente sarà uguale al vicino ma porta in parte la firma di 'se stessi'.

Martina Minnucci è solo uno dei tanti giovani esempi di come il made in Italy fa impresa all'estero (FOTO). Il lavoro dell'architetta trova le risorse sul campo, localmente, ma il suo progetto resta con orgoglio tricolore. "Amo l'Italia ma credo che oggigiorno vivendo in un mondo sempre più globale sia fondamentale fare esperienze all'estero", sostiene Minnucci. Che proprio a Madrid ha trovato casa con la sua impresa italo-spagnola.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza