cerca CERCA
Lunedì 20 Marzo 2023
Aggiornato: 10:00
Temi caldi

Data Journalism Adnkronos

7 / 13
Come stanno cambiando le famiglie italiane

14 luglio 2022 | 12.47
LETTURA: 9 minuti

Matrimonio: ci si sposa di meno e sempre più tardi

Parallelamente all'aumento del numero di famiglie composte da una sola persona, i dati Istat relativi all'ultimo decennio indicano una diminuzione complessiva dei matrimoni pari al 15%. Pur con qualche oscillazione positiva, il totale passa da oltre 217 mila matrimoni celebrati nel 2010 a poco più di 184 mila nel 2019. A livello regionale, ben 18 regioni su 20 segnano un trend negativo con un calo maggiore registrato in Sardegna (-28% di celebrazioni tra il 2010 e il 2019). In controtendenza Valle d'Aosta e Trentino Alto Adige rispettivamente con +3% e +2% di matrimoni celebrati nel decennio di riferimento. Dunque, il matrimonio è sempre meno di moda, ma se proprio ci si deve sposare ciò avviene in età più matura: dopo i 38 anni per l'uomo, dopo i 34 per la donna, con un incremento dal 2010 al 2019 di 3,2 anni per l'uomo e di 3 anni per la donna.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza