cerca CERCA
Lunedì 20 Settembre 2021
Aggiornato: 22:36
Temi caldi

Expo: è tempo di 'smart working', sempre più richiesti uffici flessibili

13 maggio 2015 | 16.57
LETTURA: 3 minuti

Regus punta su Milano per offerta a imprese e professionisti

alternate text

La domanda di spazi di lavoro flessibili, dove poter lavorare con maggiore efficienza e produttività riducendo i costi fissi dell'ufficio, è una tendenza globale in continua crescita. Nel 2014, infatti, si è registrato un incremento della domanda dell'83% rispetto all'anno precedente. E l'anno dell'Expo non è da meno. Parola di Regus, il principale fornitore internazionale di spazi di lavoro flessibili che in Italia ha oltre 5.000 clienti e che, per rispondere a queste nuove necessità, con l'apertura del suo undicesimo business center a Milano, ha raddoppiato in poco più di due anni la sua presenza nell'area metropolitana.

L'offerta di Regus si rivolge a imprese e professionisti che, grazie a soluzioni flessibili e modulari rispetto ai contratti d'affitto tradizionali, possono così ottimizzare i costi di gestione degli spazi lavoro nelle sedi dove operano, estendendo inoltre la possibilità di utilizzare uffici e sale riunioni a tempo, secondo le varie necessità, avvalendosi di un network capillare presente in oltre 850 città in tutto il mondo.

E durante il periodo di Expo, gli 11 business center Regus di Milano potranno anche essere utilizzati da manager e da imprese presenti in città in occasione della manifestazione per organizzare riunioni, incontri o semplicemente per poter lavorare in spazi uffici attrezzati e funzionali.

Tutte le sedi Regus offrono servizi di segreteria, un supporto amministrativo multilingue, strutture tecnologiche e logistiche professionali e connessioni WiFi ad alta velocità protette. I business center Regus sono situati in diverse zone della città, per rispondere alle differenti necessità delle aziende e dei professionisti: in pieno centro cittadino, vicino alle stazioni ferroviarie e all'aeroporto di Linate, in prossimità delle uscite autostradali di Milanofiori e Cormano e nel nuovo centro direzionale Maciachini.

"Regus ritiene Milano una città estremamente importante per le imprese a livello europeo e l'Expo rappresenta un'ulteriore opportunità di crescita e di sviluppo", ha dichiarato Mauro Mordini Country Manager di Regus in Italia.

"Con questi importanti investimenti vogliamo ampliare la nostra offerta di spazi di lavoro flessibili per consentire ad aziende e professionisti di operare con maggiore agilità, ridurre i costi fissi e incrementare la loro produttività anche con l'adozione di pratiche e metodi organizzativi di lavoro agile o smart working".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza