cerca CERCA
Sabato 03 Dicembre 2022
Aggiornato: 00:07
Temi caldi

Food: con Fish&Chef voce agli artigiani del gusto gardesani

03 maggio 2017 | 16.50
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Una cena ad otto mani a cura degli chef del Dream Team del Garda: è stato questo l’appuntamento di chiusura dell’ottava edizione di Fish&Chef, evento dedicato ai prodotti simbolo del Garda. Un'edizione, quella del 2017, che ha segnato una svolta per la rassegna dedicata alle eccellenze del Lago: sold out per tutte e sei le serate e un nuovo format che si è rivelato vincente, con grande soddisfazione sia da parte del pubblico che da parte dei partner dell’evento. Nelle sei serate che hanno visto alternarsi nei ristoranti di altrettanti prestigiosi hotel sul lago alcuni 'grandi' della cucina italiana, alle prese con i prodotti del territorio gardesano, tutta l’attenzione è stata rivolta alla tavola. Cinquanta i posti per ciascuna serata, un numero volutamente ristretto per consentire allo chef di esprimersi ai più alti livelli e garantire un servizio in sala curato e attento ad ogni dettaglio.

I vini serviti sono stati presentati da Nicola Bonera, 'Miglior Sommelier d’Italia 2010', mentre gli chef del Dream Team del Garda hanno provveduto a narrare, di tavolo in tavolo, ciascuna portata. Grande novità dell’edizione 2017 di Fish&Chef è stata però la creazione di veri e propri tavoli di lavoro: pranzi 'a porte chiuse' dedicati ai professionisti di settore in cui chef e partner sono stati commensali di un pasto in cui la vera protagonista è stata la materia prima utilizzata. 'A Tavola con lo Chef' si è rivelata un’occasione privilegiata per dar voce agli artigiani del gusto gardesani e agli chef ospiti, che hanno potuto raccontare di persona i loro piatti.

Con oltre 500 partecipanti, Fish&Chef 2017 si chiude all’insegna del successo, coronando così il nuovo format messo a punto dagli organizzatori, Leandro Luppi ed Elvira Trimeloni, che dichiarano: “Siamo felici dell’entusiasmo con il quale pubblico e partner hanno accolto la nuova formula. A manifestazione conclusa, possiamo dire di essere orgogliosi di aver vinto anche questa sfida. Le idee in cantiere sono molte e gli spunti raccolti in questi giorni saranno la base per l’edizione 2018”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza