cerca CERCA
Sabato 23 Ottobre 2021
Aggiornato: 00:24
Temi caldi

Con il drone su Aleppo, la devastazione in Siria nel video di Save The Children

07 marzo 2017 | 10.54
LETTURA: 2 minuti

"A sei anni dall'inizio del conflitto in Siria, sono 5,8 milioni i bambini che vivono ancora sotto i bombardamenti e hanno bisogno di aiuti e un bambino su quattro rischia conseguenze devastanti sulla salute mentale". E' questa la denuncia di Save The Children, che nel suo ultimo rapporto intitolato 'Ferite invisibili', sottolinea che "almeno 3 milioni di bambini che hanno oggi sei anni non hanno mai conosciuto altro che la guerra".

Nel rapporto, l'Organizzazione internazionale indipendente dedicata dal 1919 a salvare i bambini in pericolo e tutelarne i diritti, per la prima volta indaga - attraverso interviste e testimonianze raccolte tra adulti e minori all'interno del Paese - l'impatto psicologico sui bambini coinvolti nel conflitto siriano.

"Due bambini su tre dicono di aver perso qualcuno che amavano, la loro casa è stata bombardata o sono rimasti feriti a causa del conflitto. Il 50% degli adulti denuncia che gli adolescenti ormai fanno uso di droghe per affrontare lo stress, le violenze domestiche sono aumentate e il 59% degli intervistati conosce bambini e ragazzi reclutati nei gruppi armati, alcuni anche sotto i sette anni", ha evidenziato Save The Children, che in questo video mostra la devastazione ad Aleppo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza