cerca CERCA
Giovedì 21 Ottobre 2021
Aggiornato: 01:39
Temi caldi

Il nutrizionista

Con il freddo mai allenarsi a stomaco pieno, ecco cosa si rischia

11 novembre 2016 | 16.24
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Più calorie nel piatto per chi si allena all'aperto in inverno. "Ma mai iniziare a stomaco pieno, o quando la digestione non è ancora terminata". E' la raccomandazione di Carmine Orlandi, nutrizionista e consigliere nazionale Sinseb (Società italiana di nutrizione, sport e benessere), che spiega all'Adnkronos Salute come il rischio sia quello di incappare nelle conseguenze del "sequestro ematico a livello dell'intestino".

"Nella fase della digestione - ricorda Orlandi - il nostro organismo è impegnato a fornire energia all'apparato digerente e il sangue viene sottratto in periferia per affluire all'intestino. Col freddo, però, l'organismo fa il contrario: attira il sangue in periferia". Se ci si allena a stomaco pieno il meccanismo va in tilt e "c'è il rischio di congestione".

Cosa fare allora? "Ricordare di assumere più calorie rispetto alla stagione calda, perché si brucia di più. Evitare cibi freddi e allenarsi preferibilmente a stomaco vuoto, mangiando subito dopo", raccomanda Orlandi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza