cerca CERCA
Venerdì 20 Maggio 2022
Aggiornato: 00:07
Temi caldi

Migranti: missione europea, con 'Atalanta' attacchi pirati quasi azzerati in 4 anni/Scheda

18 maggio 2015 | 17.39
LETTURA: 2 minuti

In questi anni il numero degli 'arrembaggi' dei pirati è passato dai 176 registrati nel 2011 ai due del 2014. Attualmente l’Italia partecipa all’operazione con la Fregata Grecale, che ha a bordo un elicottero SH 212

alternate text

'Atalanta', operazione militare antipirateria a guida europea, venne istituita dalla Ue nel 2008. Nel 2012 ha esteso le proprie aree di competenza anche alle acque territoriali ed interne della Somalia. In questi anni, grazie alla costante presenza di mezzi militari nell’area è diminuito drasticamente il numero degli attacchi dei pirati ai mercantili.

Il numero degli 'arrembaggi' dei pirati si è infatti praticamente azzerato, dai 176 registrati nel 2011 ai due del 2014. Attualmente, l’operazione Atalanta può contare su cinque navi dislocate in area, tre velivoli ad ala fissa ed un velivolo a pilotaggio remoto destinati alla sorveglianza e al riconoscimento di attività sospette riconducibili al fenomeno della pirateria.

La pirateria nell’area del Corno d’Africa (Golfo di Aden e bacino somalo), continua comunque a rappresentare una minaccia per la libertà di navigazione del traffico mercantile ed in particolare, per il trasporto degli aiuti umanitari del Programma Alimentare Mondiale. Attualmente l’Italia partecipa all’operazione con la Fregata Grecale, dotata di un elicottero SH 212. La nave italiana è salpata da Taranto il 23 gennaio scorso.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza