cerca CERCA
Mercoledì 30 Novembre 2022
Aggiornato: 00:06
Temi caldi

Concerto Maneskin Roma, il virologo: "Più sicuro se entrano solo vaccinati"

07 luglio 2022 | 17.39
LETTURA: 1 minuti

Pistello: "La mascherina è fuori luogo in questi contesti"

alternate text

Un concerto solo per vaccinati. Mentre si discute del concerto dei Maneskin in programma a Roma sabato 9 luglio, con oltre 70mila persone attese al Circo Massimo, il virologo Mauro Pistello, direttore dell'Unità di virologia dell'azienda ospedaliera universitaria di Pisa e vicepresidente della Società italiana di microbiologia, giudica "queste polemiche sulla sicurezza Covid di concerti e mega raduni sono inutili. Chi è vaccinato raramente si ammala. Basta quindi far entrare chi è in possesso di green pass, ovviamente lasciando perdere la mascherina che trovo fuori luogo in quei contesti".

Il concerto è oggetto di discussione mentre l'ondata covid continua a far registrare decine di migliaia di contagi in Italia. "Riunire assieme migliaia di spettatori che urlano, cantano e ballano uno accanto all'altro è come invitare il virus a un banchetto", le parole dell'immunologo dell'università Statale di Milano Sergio Abrignani, in un'intervista al 'Corriere delle Sera'.

"Sono occasioni ad altissimo rischio quelle come il Palio di Siena - osserva - dove tanti epidemiologi si aspettavano proprio in questi giorni un aumento significativo di contagi. Mi sembrerebbe però vano raccomandare l'uso della mascherina", riflette lo specialista: "Già la indossano in pochi sulla metropolitana, ambiente chiuso e ristretto, figuriamoci all'aperto in un clima di sano divertimento".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza