cerca CERCA
Mercoledì 06 Luglio 2022
Aggiornato: 17:37
Temi caldi

Concordia: perizia Dna conferma, resti umani recuperati a Genova sono di Rebello

21 gennaio 2015 | 19.17
LETTURA: 2 minuti

Sono del cameriere indiano Russel Rebello i resti umani recuperati il novembre 2014 sul relitto della Costa Concordia, ormeggiata nel porto di Genova – Pra'. La certezza che si tratti del corpo di Rebello viene dall'esame del Dna. Lo ha confermato al processo in corso a Grosseto il perito incaricato dal tribunale, Roberto Giuffrida. Il Dna estrapolato da alcuni tessuti del cadavere trovato sulla nave è totalmente compatibile con quello del fratello Kevin. Gli esami sono stati svolti al laboratorio di polizia scientifica di Roma. Il tribunale ha disposto la restituzione della salma alla famiglia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza