cerca CERCA
Venerdì 23 Luglio 2021
Aggiornato: 21:24
Temi caldi

Conte: "Ipotesi taglio Iva incentivando cashless"

01 luglio 2020 | 15.55
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"Non c'è discrasia tra la voce del presidente e la voce del ministro, abbiamo tutti confermato" che intervenire sulle aliquote Iva "è un'ipotesi, non abbiamo ancora deciso sul tempo, la stiamo valutando". Lo dice il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, rispondendo al question time alla Camera.

Sul fronte del fisco, "l'obiettivo del governo è di far pagare tutti e consentire a tutti di pagare meno. Per quanto riguarda il giro di incontri" a Villa Doria Pamphili, "sono arrivate diverse sollecitazioni proprio in chiave fiscale per rilanciare il Paese. Io non ho mai annunciato" una 'sforbiciata' all'Iva, "ma ho detto, rispondendo a un giornalista, che si è parlato anche di questo e confermo che lo stiamo valutando in queste ore e in questi giorni" spiega il premier.

L'ipotesi sulla quale è concentrato il governo, "è quella del cashless" legato al taglio dell'imposta, ovvero l'incentivazione della moneta elettronica, "su cui si è già lavorato nella legge di bilancio col cosiddetto bonus Befana. L'ipotesi su cui si può lavorare per dare una scossa", una spinta "incentivante, rilanciando la domanda ma anche modernizzando il Paese, per cui tutti paghino perché tutti paghino meno".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza