cerca CERCA
Lunedì 23 Maggio 2022
Aggiornato: 20:48
Temi caldi

Conte sui siti stranieri

23 maggio 2018 | 20.28
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Giuseppe Conte "è stato incaricato di formare il primo governo populista di un Paese fondatore del progetto europeo". Lo scrive il quotidiano francese Le Monde dopo l'incarico affidato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella "all'esperto di diritto civile e amministrativo, finora sconosciuto al grande pubblico".

"Il professore Giuseppe Conte sarà il primo ministro italiano", titola sul suo sito web il quotidiano spagnolo "El Pais", che ricorda come "negli ultimi giorni la sua figura sia stata posta in discussione per la mancanza di esperienza politica e soprattutto dopo le notizie di alcuni media" sul suo curriculum.

"Giuseppe Conte ha ricevuto il mandato formale di diventare prossimo premier italiano, alla testa di una coalizione di due partiti populisti che prenderà il potere tra i timori che possa sfidare le relazioni di Roma con l'Europa", scrive nella sua edizione online il "Financial Times", ricordando le critiche nei suoi confronti per la mancanza di esperienza politica e le accuse di aver "abbellito" il suo curriculum.

"Il presidente italiano nomina il principiante Giuseppe Conte premier populista", titola la Bbc, secondo cui il M5S e la Lega Nord "hanno scelto il professore in un tentativo di mettere fine a 11 settimane di stallo politico". "Restano le preoccupazioni sui due partiti, che contestano anni di austerità europea e vogliono rinegoziare il debito italiano", sottolinea l'emittente."Conte ottiene il mandato, si apre la strada a un governo populista", scrive l'agenzia di stampa tedesca Dpa, ricordando "la preoccupazione a Bruxelles e sui mercati finanziari" per il programma dell'esecutivo Lega-M5S. "Il presidente italiano ha dato la sua benedizione alla creazione del nuovo governo populista a Roma guidato da Giuseppe Conte, un esordiente politico che servirà come premier", scrive il britannico Guardian, secondo cui "l'arrivo a Palazzo Chigi di un professore di legge virtualmente sconosciuto, alla guida di un governo che ha messo insieme il M5s anti-establishment e la Lega di estrema destra, rappresenta uno sviluppo senza precedenti in una delle più grandi economie europee". "In una nuova minaccia alla Ue, i populisti italiani ottengono luce verde per il governo": è il titolo di un articolo del New York Times sull'incarico a Giuseppe Conte, con cui "si apre alle strada ai partiti populisti che hanno ottenuto il maggior numero di voti alle elezioni di due mesi fa, un passo che farà di certo dell'Italia il più importante Paese dell'Unione Europea a essere governato da forze anti-establishment"."Giuseppe Conte l'antisistema al potere", apre il sito del quotidiano francese 'Le Figaro', secondo cui il giurista "è arrivato modestamente in taxi" al Quirinale e, al termine di "un incontro di quasi due ore con il presidente, un tempo stranamente lungo, ha sobriamente dichiarato di aver accettato la missione affidata" da Mattarella. L'agenzia di stampa cinese Xinhua, nel dare notizia dell'incarico, scrive che Conte, "un professore relativamente sconosciuto, ha zero esperienza in politica e nella pubblica amministrazione", e "guiderà una coalizione che chiede tagli fiscali radicali, una spesa pubblica generosa e una riforma delle pensioni".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza