cerca CERCA
Sabato 27 Novembre 2021
Aggiornato: 22:18
Temi caldi

Comunicato stampa

Contributi alla reinvenzione dell’Italia: AICEO presenta i suoi progetti per accelerare la ripresa in Italia e promuovere lo sviluppo sostenibile ed inclusivo

22 marzo 2021 | 15.01
LETTURA: 5 minuti

alternate text

Fra i progetti la prima certificazione pubblica per la parità di genere, idee per lo sviluppo in chiave digitale e sostenibile del turismo, un nuovo standard per la formazione duale e un percorso di formazione alle imprese per l’adozione di modelli di business sostenibili

Milano, 22 marzo 2021 – Nella cornice di CEO for Life si è tenuto il Forum di AICEO – Associazione Italiana CEO dedicato alla presentazione dei “Contributi alla reinvenzione dell’Italia” che l’Associazione dei CEO italiani, guidata dalla Presidente Paola Corna Pellegrini, sta sviluppando in occasione del decennale dalla sua fondazione.

In dettaglio i CEO di alcune delle principali aziende attive in Italia, riuniti in AICEO, hanno avviato, all’interno di tavoli di lavoro dedicati, lo sviluppo di progetti concreti, che affrontano temi di particolare rilievo per lo sviluppo economico e sociale dell’Italia, in linea con gli obiettivi dell’Agenda Universale 2030 per uno sviluppo sostenibile: Lavoro e Formazione, Inclusione e Meritocrazia, Sostenibilità ambientale, Innovazione, Salute e Turismo quale principale settore per PIL e occupazione in Italia.

“Nella situazione straordinaria che stiamo vivendo” ha dichiarato Paola Corna Pellegrini, Presidente di AICEO e CEO di Allianz Partners “è fondamentale che le migliori energie del Paese si mobilitino per produrre risultati che non solo accelerino la ripresa della nostra economia, ma ne ridisegnino e modernizzino la struttura. È una sfida che non possiamo perdere. L’ impegno di AICEO e dei suoi Soci è dedicato in questo momento a proporre modelli e soluzioni concrete su temi cruciali per l’Italia, disegnati sulla base della visione, delle competenze ed esperienze di CEO che sono da anni alla guida di alcune delle aziende più rilevanti attive nel nostro Paese”.

In dettaglio, nel corso dell’evento Marco Icardi, Executive Vice President Europe di MetricStream, ha illustrato il progetto sviluppato dal tavolo di lavoro Inclusione e Meritocrazia, che, in linea con l’obiettivo n. 5 dell’Agenda 2030 e di Next Generation EU sulla riduzione del divario di genere, ha promosso insieme a InclusioneDonna lo sviluppo di un nuovo standard per la misurazione e certificazione della Gender Equality a cui legare sistemi di premialità per le aziende.

Il tavolo per il Turismo, presieduto da Elena David, Past President di AICEO, lavora invece ad un nuovo modello di governance integrato tra tutti gli stakeholder dell’ecosistema turismo, in linea con gli obiettivi n. 4 e 9 dell’Agenda 2030, che consenta di valorizzare le risorse del recovery plan secondo i bisogni più impellenti del settore, che deve diventare sempre più digitale per presentare a tutto il mondo le eccellenze italiane, non solo in termini di servizi al turismo, ma anche in termini di arte, cultura, natura ed enogastronomia: un’offerta integrata di tutti i punti di attrattività del nostro Paese, anche attraverso una piattaforma digitale.

Francesca Contardi, Founder e Managing Director di Easyhunters, ha descritto il progetto del tavolo Lavoro e Formazione, impegnato nell’affrontare il problema cronico del mismatch tra offerta di lavoro e competenze, in particolare in area STEM, che come primo step concreto sta definendo un progetto duale, di formazione e lavoro retribuito, che le imprese possano adottare nell’ambito delle loro attività di CSR e che consenta ai giovani lavoratori di acquisire più facilmente le competenze necessarie per integrarsi con rapidità nelle organizzazioni aziendali. Tutto ciò si colloca nell’implementazione continua degli obiettivi n. 4 ed 8.

La sostenibilità ambientale, che abbraccia gli obiettivi n. 11,12 e 13 dell’Agenda ONU, è il focus dell’impegno del tavolo guidato da Josef Nierling, Amministratore Delegato di Porsche Consulting, che ha illustrato il programma con il quale il gruppo di lavoro intende aiutare le imprese italiane nello sviluppo e nell’adozione di nuovi modelli di business e approcci sostenibili, dalla produzione, alla gestione della supply chain, all’approvvigionamento energetico, all’adozione della mobilità elettrica e allo sviluppo delle infrastrutture necessarie.

Il tavolo dedicato alla Sanità, coordinato da Marcello Cattani, Presidente e Amministratore delegato di Sanofi Italia, è impegnato nel disegnare un nuovo modello sostenibile per il Sistema Sanitario Nazionale, coinvolgendo tutti gli stakeholder, privati e pubblici, nel costruire sinergie che garantiscano le cure migliori per i cittadini. Esso si pone in linea con il perseguimento costante degli obiettivi di salute e benessere globale, racchiusi nell’obiettivo n.3 dell’Agenda.

Il gruppo Innovazione, presieduto da Salvatore Paparelli, Vice President di Sony Europe, ed inserito nella cornice dell’obiettivo n. 9 dell’Agenda ONU, ha invece avviato un piano per accompagnare le aziende, in particolare le PMI, nell’assessment dello status quo, partendo dai processi core e dall’identificazione di azioni concrete per accelerare l’adozione di tecnologie e processi più efficienti basati sul digitale, per poi muoversi su iniziative di innovazione adiacente, fino ad arrivare all’identificazione di opportunità di innovazione disruptive.

“Sono orgogliosa che a soli pochi mesi dalla presentazione del programma per il triennio 2020-2022 i tavoli di lavoro di AICEO abbiano già definito tanti progetti concreti, e sono grata ai colleghi Soci che vi si stanno dedicando con grande determinazione. Quest’anno sarà per molti versi uno spartiacque cruciale per l’Italia, un’occasione unica per affrontare

le sue contraddizioni e liberare le sue potenzialità. Noi di AICEO vogliamo contribuire a questa rinascita e invitiamo i CEO che condividono il nostro obiettivo ad unirsi a noi: sono certa che, lavorando insieme, il nostro impegno darà risultati di cui saremo fieri” ha concluso Paola Corna Pellegrini.

AICEO

AICEO, l’Associazione Italiana dei CEO, è un’associazione di persone, senza fini di lucro, fondata nel luglio 2011 con l’obiettivo di promuovere lo scambio di esperienze tra i soci per generare idee, innovazione e visioni sul futuro, per individuare esperienze di successo e proporre soluzioni concrete alle problematiche delle aziende e più in generale del Paese.

Attraverso un approccio pragmatico AICEO vuole promuovere un movimento di opinione caratterizzato dalla consolidata esperienza e leadership dei suoi membri, uniti da obiettivi di valorizzazione del talento e della diversità e di promozione dell’innovazione; elementi che AICEO considera strettamente connessi e funzionali al rilancio dell'intero sistema Paese e al consolidamento della sua immagine internazionale.

Per ulteriori informazioni:

AICEO – Associazione italiana CEO

associazione@aiceo.it

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza