cerca CERCA
Giovedì 28 Gennaio 2021
Aggiornato: 14:23

Copia privata: anche Pausini, Mannoia e Comencini sostengono dl Franceschini

21 giugno 2014 | 14.29
LETTURA: 2 minuti

Roma, 21 giu. (Adnkronos)

Dopo la firma di ieri del Ministro Franceschini al provvedimento su copia privata, che adegua le tariffe per l'equo compenso agli standard europei, arriva il plauso del mondo della cultura, compreso quello di Laura Pausini, Fiorella Mannoia e Cristina Comencini.

Il comunicato congiunto diffuso ieri sera e firmato da Caterina Caselli, Paolo Conte, Dori Ghezzi, Francesco Guccini, Raphael Gualazzi, Claudia Mori ed Ennio Morricone, vede oggi numerose nuove adesioni di esponenti del mondo della cultura italiana: Roberto Andò, Paolo Audino, Al Bano, Angelo Barbagallo, Gianni Bella, Lino Cannavacciuolo, Toto Cutugno, Cristina Comencini, Simone Cristicchi, Gigi D'Alessio, Tullio Depiscopo, Roby Facchinetti, Gianni Di Gregori, gli eredi di Carlo Donida, gli eredi di Rino Gaetano, Ricky Gianco, Gianluca Grignani, Mario Lavezzi, Paolo Limiti, Daniele Luchetti, Michele Maisano, Fiorella Mannoia, gli eredi di Pino Massara, Gianni Mazza, Franco Micalizzi, Franco Migliacci, Popi Minellono, Amedeo Minghi, Massimo Modugno, Mogol, Gianni Morandi, Laura Pausini, gli eredi di Riccardo Pazzaglia, Povia, Oscar Prudente, Pupo, Tony Renis, Marco Risi, Gianfranco Reverberi, Renato Serio, Bobby Solo, Vito Tommaso e Paolo Virzì.

Tutti loro hanno condiviso la nota che sostiene il provvedimento, dove si legge: "Il decreto che aggiorna per il prossimo triennio il compenso per la riproduzione privata di fonogrammi e di videogrammi previsto dalla legge sul diritto d' autore è un passo importante a tutela della cultura, della creatività italiana e della sua indipendenza. Ringraziamo il ministro Franceschini che si è impegnato, con il Governo, a sostenere la cultura del nostro Paese, che è un bene pubblico da difendere, adeguando con questo provvedimento la tutela degli artisti e degli autori italiani a quella degli altri più importanti paesi europei''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza