cerca CERCA
Venerdì 20 Maggio 2022
Aggiornato: 10:39
Temi caldi

Coppia di cicogna nera si riproduce nel parco Appennino Lucano

13 maggio 2014 | 17.24
LETTURA: 2 minuti

alternate text

E' stata accertata la riproduzione di una coppia di cicogna nera, una specie rarissima in tutta Europa e ancora più rara in Italia. "È di questi giorni, infatti - annuncia l'Ufficio stampa del Parco Nazionale dell'Appennino Lucano - l'osservazione di almeno un pullo di cicogna nera presente nel nido, amorevolmente sottoposto alle cure ed attenzioni da parte dei genitori che vigilano su di lui".

La cicogna nera è una specie di pregio a livello nazionale. Nidifica in Italia con non più di 11-13 coppie e di queste ben 6 da alcuni anni tornano con regolarità a nidificare e riprodursi in Basilicata. Una delle 6 coppie lucane ha scelto il territorio del nostro Parco come sito per la sua nidificazione, sito che torna ad occupare regolarmente ogni anno dal 2002. I dati mostrano come la Basilicata sia la regione d'Italia più importante dal punto di vista conservazionistico per la cicogna nera ed il Parco dell'Appennino Lucano, con un ambiente ancora integro, fatto di fiumi e laghi utilizzati dalla cicogna per le proprie esigenze trofiche, con splendide pareti rocciose, che sono il luogo preferito della cicogna per nidificare, è la terra ideale per questo raro uccello.

"La nascita di un raro esemplare di cicogna nera fa ben sperare per il futuro della biodiversità nel nostro Parco - dice il Presidente Domenico Totaro - che si contraddistingue per la straordinaria valenza naturalistica e che continua ad offrire emozioni uniche ai tanti visitatori, escursionisti e birdwatchers che, con sempre maggiore frequenza, si recano nella nostra area protetta alla ricerca di straordinarie ed uniche emozioni".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza