cerca CERCA
Venerdì 27 Gennaio 2023
Aggiornato: 08:07
Temi caldi

Crollo in sito nucleare in Corea: 200 morti

31 ottobre 2017 | 12.11
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Afp)

Più di 200 persone sarebbero morte in seguito al crollo di un tunnel sotterraneo del sito per i test nucleari di Punggye-ri, in Corea del Nord, rende noto l'emittente tv giapponese Asahi citando una fonte nordcoreana secondo cui il tragico incidente sarebbe avvenuta intorno al 10 settembre.

Il sito avrebbe riportato danni dopo il sesto test nucleare, l'esplosione di una bomba all'idrogeno da 100 chilotoni , il 3 di quel mese. Un centinaio di operai impegnati nella costruzione del tunnel sono morti in seguito a un primo crollo, e altrettante persone, uccise da un secondo smottamento mentre erano impegnate in un tentativo di soccorso.

La notizia del crollo arriva dopo che il responsabile dei servizi meteo della Corea del Sud, Nam Jae-cheol, aveva denunciato il rischio di una fuga radioattiva dal sito di Punggye-ri in cui sono stati effettuati tutti i test nucleari in Corea del Nord, sei dal 2006. Uno spazio cavo lungo 60-100 metri alle pendici del Monte Mantap rischia di implodere con un nuovo test, ha detto. Dopo il test della bomba H lo scorso 3 settembre si sono verificate diverse frane.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza