cerca CERCA
Martedì 26 Gennaio 2021
Aggiornato: 16:00

Cori razzisti a Dalbert, sospesa per 3 minuti Atalanta-Fiorentina

22 settembre 2019 | 21.12
LETTURA: 2 minuti

L'allarme di Infantino (Fifa): ''In Italia la situazione non è migliorata e questo è grave''

alternate text
(Afp)
Roma, 22 set. (AdnKronos)

È stata interrotta per circa tre minuti la sfida tra Atalanta e Fiorentina, valida per il quarto turno di serie A, disputata al Tardini di Parma. Lo stop è stato deciso dall’arbitro Orsato alla mezz’ora del primo tempo, dopo che il giocatore dei viola Dalbert ha riferito di aver udito dei cori razzisti dai tifosi dell'Atalanta. Dopo l'annuncio di rito dello speaker dello stadio, accompagnato dai fischi del pubblico, il direttore di gara ha fatto riprendere il gioco.

"Bisogna identificare i responsabili e buttarli fuori dagli stadi. E' una situazione inaccettabile", il monito di Gianni Infantino, presidente della Fifa, che ospite di 90° minuto ha aggiunto: "Il razzismo si combatte con l’educazione, condannandolo, parlandone, non si può avere razzismo nella società e nel calcio. In Italia la situazione non è migliorata e questo è grave". "Ci vuole, come in Inghilterra, la certezza della pena. Non bisogna avere paura di condannare i razzisti, dobbiamo combatterli fino alla fine", ha chiosato.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza