cerca CERCA
Martedì 07 Dicembre 2021
Aggiornato: 05:32
Temi caldi

Coronavirus, Angelus e udienza generale del Papa trasmessi in streaming

07 marzo 2020 | 13.58
LETTURA: 3 minuti

Il Vaticano: "Si tratta di evitare il rischio diffusione Covid-19 dovuti agli assembramenti di fedeli durante i controlli"

alternate text
(Foto Afp) - AFP

L'Angelus del Papa e l'udienza generale di mercoledì 11 marzo, per arginare il più possibile il rischio di contagio da Covid-19, saranno trasmessi in streaming da Vatican News e sugli schermi in piazza San Pietro. Lo fa sapere il Vaticano spiegando che "relativamente agli eventi dei prossimi giorni, la preghiera dell’Angelus del Santo Padre di domani avverrà dalla Biblioteca del Palazzo Apostolico e non in piazza, dalla finestra. La preghiera sarà trasmessa in diretta streaming da Vatican News e sugli schermi in piazza San Pietro e distribuita da Vatican Media ai media che ne faranno richiesta, in modo da consentire la partecipazione dei fedeli. L’udienza generale di mercoledì 11 marzo avverrà secondo le medesime modalità".

"Tali scelte- spiega il Vaticano - si rendono necessarie per evitare rischi di diffusione del COVID-19 dovuti ad assembramenti nel corso dei controlli di sicurezza per l’accesso alla piazza, come richiesto anche dalle autorità italiane".

L'emergenza Coronavirus fa saltare anche la quotidiana messa del Papa con la partecipazione di fedeli a Casa Santa Marta. Bergoglio, fino a domenica 15 marzo, celebrerà la messa in privato. Lo fa sapere il Vaticano, spiegando che si tratta di misure "in ottemperanza a quanto stabilito dalla Direzione Sanità e Igiene della Città del Vaticano". Dunque, dice la nota del Vaticano, "fino a domenica 15 marzo sarà sospesa la partecipazione dei fedeli ospiti alle messe a Santa Marta. Il Santo Padre celebrerà privatamente l'eucarestia".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza