cerca CERCA
Lunedì 18 Gennaio 2021
Aggiornato: 23:47

Coronavirus, Bagnai: "Conte rassegni le dimissioni"

21 aprile 2020 | 17.39
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)
Roma, 21 apr. (Adnkronos)

''A questo punto la situazione è chiara: tutti vedono che chiunque sarebbe meglio di lei, signor primo ministro... Non so se, come alcuni dicono, il virus sia il risultato di un esperimento malriuscito. Lei certamente lo è... E con il massimo rispetto per il lavoratore da cui è sfuggito, mi preme dirlo che per l'igiene quella democrazia che lei così apertamente disprezza, è necessario che lei rassegni le dimissioni''. Sono le parole con cui il senatore della Lega, Alberto Bagnai, ha concluso il proprio intervento replicando al premier Giuseppe Conte a Palazzo Madama.

"E' evidente a tutti che non è il fine la tutela della salute a giustificare certi mezzi. Questi mezzi antidemocratici sono diventati essi stessi il fine", ha detto Bagnai, facendo riferimento alla "sospensione della democrazia in un momento in cui incombono sul paese scelte cruciali, non solo in ambito sanitario, che esigerebbero il pieno coinvolgimento dei corpi parlamentari e del popolo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza