cerca CERCA
Sabato 31 Luglio 2021
Aggiornato: 00:19
Temi caldi

Coronavirus, caso sospetto in Rsa nel cosentino: disposti 80 tamponi

11 giugno 2020 | 15.33
LETTURA: 1 minuti

Analisi per ospiti e personale sanitario dopo il caso di un 90enne ricoverato all’ospedale Annunziata di Cosenza con sintomi da Covid-19

alternate text
(Fotogramma)

La task force per l’emergenza sanitaria dell’Asp di Cosenza ha disposto l’isolamento precauzionale per Villa San Carlo, Rsa di Rende. La decisione è scaturita dalla morte di un degente 90enne ricoverato all’ospedale Annunziata di Cosenza con sintomi da Covid-19 .

Da quanto si apprende, il tampone post-mortem sarebbe risultato negativo. La Task force, che si è recata nella Rsa mettendola in sicurezza, ha però sottoposto al test rinofaringei, di cui si attende l’esito, anche 48 anziani che non presentano alcun sintomo e 31 persone fra operatori e personale, anche loro senza alcun sintomo riferibile al coronavirus. 

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza