cerca CERCA
Domenica 25 Settembre 2022
Aggiornato: 08:59
Temi caldi

FIRSTonline

Coronavirus, Covid-19 diventa una truffa virus informatica

04 marzo 2020 | 11.26
LETTURA: 2 minuti

“E' un tentativo di phishing”, specifica sul suo sito FIRSTonline

alternate text
Fotogramma

Da patogeno che colpisce la salute dei cittadini a virus informatico: il Covid-19 è ormai anche questo. Si sta diffondendo infatti una mail che ha per oggetto 'Coronavirus: informazioni importanti su precauzioni', che in realtà non dice nulla di utile per fronteggiare il possibile contagio, ma mira a ottenere i dati dei destinatari. “Si tratta di un tentativo di phishing, di truffa informatica basata sull'ingegneria sociale”, specifica sul suo sito FIRSTonline.

“La comunicazione è curata – si legge sulla rivista on line - non fatta attraverso una traduzione automatica, come capita spesso in questi casi. Il messaggio è firmato da tale Dr. Penelope Marchetti (Organizzazione Mondiale della Sanità). Questi accorgimenti rendono l’inganno di non immediata individuazione. Per fortuna, è sufficiente una rapida ricerca su Google per avere la certezza che non esista alcun professionista del settore medico-sanitario con quel nome presso l’O.M.S.”.

Come raccomanda l'Onu ai cittadini in materia di sicurezza informatica, si dovrebbe sempre controllare bene l’indirizzo del mittente, così come cercare di capire se il dominio ci sembra corretto, oltre a verificare date e orario di invio. Nel caso dell’Oms – dice ancora FIRSTonline- il dominio specifico è “@who.int”, sottolineando che “una procedura che richieda l’inserimento di informazioni riservate o comunque dati personali sensibili via email è quantomeno sospetta. I criminali informatici utilizzano le emergenze per indurre le persone ad agire d’impulso e senza riflettere”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza