cerca CERCA
Giovedì 16 Settembre 2021
Aggiornato: 17:49
Temi caldi

Coronavirus e isolamento: fai da te e giardinaggio per trascorrere il tempo

03 aprile 2020 | 15.03
LETTURA: 3 minuti

alternate text

In questo periodo particolare gli italiani più intraprendenti affrontano la noia della quarantena con lavori di fai da te e giardinaggio

Gavi, 3 aprile 2020 - In questi giorni di isolamento domiciliare dovuto al Covid-19 la vita di milioni di Italiani è a tutti gli effetti in fase di “stand-by”. Dai ritmi frenetici della vita quotidiana ci siamo ritrovati catapultati in una condizione di immobilità, costretti a restare in casa per fronteggiare un'emergenza sanitaria senza precedenti nella storia contemporanea. Tuttavia gli italiani, contraddistinti da un indomabile spirito creativo, in questi giorni non sono rimasti con le mani in mano e hanno deciso di combattere la noia a suon di intraprendenza, dedicandosi ad attività manuali come il fai da te e il giardinaggio. Ce lo dimostrano i dati di traffico che nell’ultimo periodo vedono un incremento della curva dei dati d'accesso ai portali di settore.

Il network EDIBRICO nelle ultime settimane ha aumentato considerevolmente il numero di utenti unici giornalieri con un trend in crescita. Ciò ci dimostra come in questo periodo di forzata inattività, la voglia di fare qualcosa si sia manifestata con prepotenza: le persone si ingegnano con entusiasmo per realizzare piccoli lavori/migliorie in casa e in giardino, e sui portali del network EDIBRICO trovano tutte le informazioni per ottenere risultati di successo.

Prendendo in esame un periodo di riferimento che va dal 1° di febbraio al 30 marzo 2020 si è notato un incremento di oltre il 40% degli accessi proprio nell’intervallo di tempo che va dal 10 al 30 marzo.

Il fai da te ai tempi del coronavirus

Lavori di manutenzione rimandati da lungo tempo, progetti dimenticati, costruzioni che aspettano solo di essere realizzate: in questi giorni particolari gli italiani sembrano non avere intenzione di rimandare oltre, ma di sfruttare il tempo a disposizione in maniera produttiva. Gli intenti di ricerca ce ne danno conferma: l’incremento del traffico al sito Bricoportale, dedicato al fai da te, è un'indicazione netta di come la popolazione italiana in questi giorni sia sempre più orientata verso i lavori di bricolage.

Si può affermare che per chi ama il fai da te restare a casa sia una condizione che non spaventa; anche se la preoccupazione per la diffusione del Coronavirus e per le conseguenze economiche non possono lasciare indifferente nessuno.

Giardinaggio in quarantena

Se i dati degli appassionati del bricolage ci dimostrano che l'isolamento domiciliare è una buona occasione per dedicarsi ai lavoretti fai da te, anche i dati di traffico di chi si dedica al giardinaggio non sono da meno. Il trend che attiene al sito Faidateingiardino ci dimostra come la quarantena dovuta al Covid-19 diventi un’occasione per dedicarsi al proprio angolo verde. Inoltre anche l'arrivo della primavera contribuisce a dare uno stimolo in più ai proprietari di orti e giardini.

In conclusione, visti i dati analitici e confrontati con il periodo precedente, è assodato che il maggior tempo a disposizione dovuto all’isolamento forzato spinga gli italiani a occuparlo in modo produttivo, documentandosi sulle tecniche di lavorazione, sulle guide passo-passo per la realizzazione di progetti, o sulle tecniche colturali per determinati tipi di piante.

INFO E DETTAGLI:

Edibrico è una casa editrice specializzata nel bricolage, ristrutturazione immobiliare e giardinaggio, che pubblica riviste cartacee e multimediali al pubblico e per le aziende. È on-line con siti verticali su bricolage, giardinaggio e ristrutturazione edilizia. Ha inoltre una divisione “service” che produce servizi fotografici, video, testi tecnici e test nei suoi laboratori.

Riviste cartacee: Far da sé (mensile sul bricolage), Rifare Casa (bimestrale sulla ristrutturazione immobiliare), Fai da te in giardino (bimestrale sul giardinaggio).

Sito: https://www.edibrico.it/

Contatti: marcocarlini@edibrico.it

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza