cerca CERCA
Venerdì 14 Maggio 2021
Aggiornato: 21:20
Temi caldi

Coronavirus, Fca chiude stabilimenti Pomigliano, Melfi, Cassino e Sevel

11 marzo 2020 | 11.18
LETTURA: 2 minuti

Stop temporaneo: lunedì la produzione riprenderà ovunque.

alternate text
(Foto Afp) - AFP

La chiusura temporanea di alcuni siti di Fca per consentire interventi straordinari nell'ambito delle misure per contrastare la diffusione del coronavirus riguarderanno, in particolare, gli stabilimenti di Pomigliano, Melfi, Cassino e Sevel. Pomigliano si fermerà tra oggi e venerdì, Melfi e la Sevel di Val di Sangro da domani a sabato 14, a Cassino lo stop è previsto per giovedì e venerdì. Lunedì la produzione riprenderà in tutti gli stabilimenti. Si cercherà di ridurre la velocità della produzione e il numero di persone occupate sulle linee. Le mense saranno dotate di posate mono-uso e i dipendenti si siederanno mantenendo una distanza di sicurezza mentre consumano i pasti.

Fca ha accolto le proposte Fiom, elaborate insieme agli altri sindacati, e ha accettato "una programmazione della riduzione e del rallentamento delle attività produttive, fino alle fermate per mettere in sicurezza le lavoratrici e i lavoratori", aveva fatto sapere in una nota la leader Fiom Francesca Re David spiegando come "per consentire una riorganizzazione degli impianti utile ad applicare le misure del Ministero della Salute per la salvaguardia della salute e sicurezza per i lavoratori Fca procederà al fermo degli impianti di assemblaggio da giovedì a lunedì". E "un passo importante considerato che è la prima multinazionale a farlo", commenta ancora Re David.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza