cerca CERCA
Lunedì 25 Ottobre 2021
Aggiornato: 07:26
Temi caldi

Coronavirus, in dl maggio stallo su norme

05 maggio 2020 | 09.10
LETTURA: 1 minuti

Risorse per la sanità salgono a 3,2 miliardi

alternate text
(Afp)

E' ancora stallo sul dl aprile, ormai diventato decreto maggio proprio per le tensioni che contrappongono le forze di maggioranza su un dl monstre di ben 55 miliardi. A quanto apprende l'Adnkronos, nel vertice di ieri tra il premier Giuseppe Conte, il ministro Roberto Gualtieri e le forze di maggioranza, le norme contenute nel dl sulle imprese -e rispetto alle quali rimangono distanze- sono state 'congelate', saranno definite dopo un nuovo incontro con le parti sociali, sindacati e Confindustria.

Nel corso della riunione terminata a notte inoltrata, a quanto apprende l'Adnkronos, le risorse per la sanità nel dl maggio passano da 2,6 a 3,2 miliardi. Era stato il ministro della Salute Roberto Speranza a chiedere uno sforzo in più, maggiori risorse a fronte degli sforzi del Ssn. Ieri nel corso della riunione si è tentato di portare lo stanziamento per la sanità a 3,5 miliardi, 'cercando' altri 500 milioni che mancavano all'appello. Alla fine si è chiuso a 3,2 miliardi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza