cerca CERCA
Giovedì 05 Agosto 2021
Aggiornato: 08:47
Temi caldi

Coronavirus, "in Lombardia e 14 province bar e ristoranti aperti fino alle 18"

08 marzo 2020 | 10.33
LETTURA: 2 minuti

Con distanza di sicurezza

alternate text
(Foto Fotogramma)

Il decreto del presidente del Consiglio, firmato nella notte dal premier Giuseppe Conte, contiene sia le "misure urgenti" ai fini del contenimento del contagio da coronavirus in Lombardia e nelle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbania-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia, sia le misure valide per l’interno territorio nazionale. Con alcune integrazioni rispetto ai provvedimenti precedenti.

In Lombardia e nelle province indicate il punto N inserisce un arco orario di apertura consentita a servizi di ristorazione e bar, dalle 6 alle 18, sempreché il gestore sia in grado di rispettare "l’obbligo" di assicurare la distanza di sicurezza interpersonale nei locali.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza