cerca CERCA
Sabato 23 Ottobre 2021
Aggiornato: 15:40
Temi caldi

Coronavirus, intelligence Usa e Gb: "Attacchi hacker a centri di ricerca"

05 maggio 2020 | 16.24
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Afp)

Gruppi di hacker collegati a governi stranieri stanno tentando di violare i sistemi informatici di laboratori e centri di ricerca coinvolti nella risposta globale alla pandemia di coronavirus. E' l'allarme lanciato da Stati Uniti e Gran Bretagna, che in un comunicato congiunto dell'US Cybersecurity and Infrastructure Security Agency e del National Cyber Security Centre britannico denunciano le azioni di pirati informatici che "stanno attivamente prendendo di mira organizzazioni coinvolte sia a livello nazionale che internazionale nella lotta al Covid-19".

Secondo le agenzie Usa e Gb, gli attacchi farebbero parte di un'offensiva degli hacker per "ottenere informazioni di intelligence sulle politiche sanitarie nazionali o internazionali o acquisire dati sensibili sulle ricerche legate al Covid-19".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza