cerca CERCA
Giovedì 23 Settembre 2021
Aggiornato: 14:56
Temi caldi

Coronavirus, Martella: "Virus si combatte anche contrastando fake news"

05 aprile 2020 | 12.04
LETTURA: 2 minuti

Per il sottosegretario con Delega all'Editoria, la task force 'ispezionerà' la rete per limitare la diffusione delle bufale sul Covid-19, "non limita diritti di opinione"

alternate text
(Afp)

"Il virus di combatte negli ospedali con il lavoro di medici e personale sanitario, con i corretti comportamenti dei cittadini ma si può anche sconfiggere con una corretta informazione. Questa unità di monitoraggio e di contrasto della diffusione delle fake news serve a combattere la disinformazione che rischia di indebolire la lotta al contagio". Lo ha puntualizzato in una intervista a Rainews 24, il sottosegretario con Delega all'Editoria, Andrea Martella, spiegano le finalità della task force che avrà il compito di 'ispezionare' la rete per limitare la diffusione delle bufale sul Covid-19.

"Non si tratta di mettere in discussione le opinioni - ha continuato Martella - che, anche se diverse, restano inviolabili ma di tutelare la salute dei cittadini, evitando che ci siano fake news che creino caos e scompiglio. Si tratta di una task force che si occuperà dell'analisi del fenomeno, coinvolgendo cittadini, piattaforme on line, i principali motori di ricerca, coinvolgendo una serie di esperti che ci possano dare una mano, nel combattere - durante il periodo dell'emergenza sanitaria - la disinformazione".

"Credo che si dovrà trovare un punto di equilibrio tra l'utilizzo delle nuove tecnologie e il rispetto dei diritti dei cittadini. Quindi - ha notato in conclusione Martella - sarà un lavoro mirato al periodo dell'emergenza ob una raccolta di dati che poi verranno distrutti nel rispetto pieno della Costituzione e dei trattati europei. Penso sia uno sforzo che vada a vantaggio dei cittadini".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza