cerca CERCA
Lunedì 23 Maggio 2022
Aggiornato: 10:33
Temi caldi

Trump contro tutti: "Oms ignorò allarme. Cina ha più morti di Usa"

17 aprile 2020 | 19.13
LETTURA: 2 minuti

E poi attacca l'avversario Dem: "La coppia Biden-Obama fu un disastro nella gestione dell'influenza aviaria"

alternate text
(Afp)

Donald Trump va ancora all'attacco di Oms e Cina. "Perché l'Oms ignorò una mail delle autorità sanitarie di Taiwan in cui lo scorso dicembre si allertava della possibilità che il coronavirus si trasmettesse tra umani?", scrive su Twitter il presidente Usa rilanciando quanto dichiarato da Lanheen Chen, della Hoover Institution, a Fox News. "Perché l'Oms ha fatto diverse dichiarazioni sul coronavirus inaccurate o fuorvianti a gennaio e febbraio, mentre il virus si sviluppava in tutto il mondo? Perché l'Oms ha aspettato così tanto per adottare un'azione decisa?", incalza ancora rifacendosi a quanto dichiarato dall'esperto.

E nonostante le autorità di Wuhan oggi a sorpresa abbiano corretto il bilancio di decessi e casi di Covid-19 a 3.869 morti e 50.333 casi confermati, Trump insiste nel mettere in dubbio li numerio forniti da Pechino. "La Cina ha appena annunciato che è raddoppiato il numero delle loro vittime a causa del nemico invisibile. Ma è molto più alto di questo e molto più alto di quello degli Stati Uniti", scrive Twitter.

L'inquilino della Casa Bianca, sotto pressione per la sua molto criticata gestione della pandemia, si scaglia poi contro l'avversario Dem ricordando che la coppia "Biden-Obama fu un disastro nella gestione dell'influenza aviaria, i sondaggi dell'epoca mostrarono tassi di approvazione disastrosi. Morirono 17mila persone - dice ancora Trump - inutilmente e a causa dell'incompetenza. E non dimenticate i cinque miliardi di dollari del sito Obamacare che non avrebbero dovuto costare quasi niente!".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza