cerca CERCA
Giovedì 02 Dicembre 2021
Aggiornato: 02:16
Temi caldi

Corruzione: Cantone, utili gli sconti a chi collabora

15 dicembre 2014 | 10.59
LETTURA: 2 minuti

"Gli sconti, a chi collabora a certe condizioni" nelle indagini anticorruzione "usati in modo simile a quelli previsti per la mafia possono essere utili". Ne è convinto il Presidente dell'Authority anticorruzione Raffaele Cantone, che parla del pacchetto anticorruzione varato dal Governo nei giorni scorsi. "La corruzione è un sistema in cui c'è un meccanismo di omertà analogo a quello della mafia - spiega Cantone - ci sono due soggetti che hanno un interesse congiunto, e non hanno alcuni interesse a fare emergere il rapporto corruttivo. Bisogna creare quei conflitti di interesse che consentano che questi fatti emergano e la strada migliore è creare meccanismi di incentivazione. Nella mafia hanno funzionato. Credo che sia utile con paletti molto precisi inserirli anche nel pacchetto anticorruzione".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza