cerca CERCA
Giovedì 24 Giugno 2021
Aggiornato: 12:08
Temi caldi

Corruzione: Lupi, attaccate me ma lasciate stare mio figlio

19 marzo 2015 | 19.57
LETTURA: 1 minuti

"Questa cosa su mio figlio è vergognosa: attaccate me ma lasciate stare mio figlio". Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, ospite di 'Porta a Porta', dove ha annunciato le sue dimissioni per domani in relazione alla vicenda delle grandi opere.

Dopo aver ricordato i titoli accademici vantati dal figlio Luca, il ministro ha evidenziato che se avesse dovuto chiedere dei favori per lui non sarebbe passato attraverso Ercole Incalza, visto che di Stefano Perotti è amico dal 2002-2003.

Quanto alla vicenda dell'orologio regalato al figlio da Stefano Perotti Lupi si è domandato: "Avrei dovuto chiedergli di restituirlo? Non me la sono sentita, forse ho sbagliato, non lo so...".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza