cerca CERCA
Giovedì 02 Dicembre 2021
Aggiornato: 00:10
Temi caldi

Salute

Corsa 'elisir' per il cervello, aumenta capacità intellettive

09 febbraio 2016 | 18.20
LETTURA: 2 minuti

alternate text
- FOTOGRAMMA

La corsa non fa bene solo al fisico, ma può allenare anche il cervello potenziando le capacità intellettive dei runner. Chi corre regolarmente apprende meglio. E' quanto ha stabilito uno studio del Department of Psychology e del Department of Biology of Physical Activity dell'Università di Jyväskylä in Finlandia pubblicato sul 'Journal of Physiology'. L'esercizio aerobico - secondo i ricercatori - aumenta le riserve dei neuroni nella zona dell'ippocampo, proprio quella responsabile dell'apprendimento.

"Attraverso un'attività fisica aerobica prolungata, come la corsa, potrebbe essere possibile aumentare la riserva di neuroni dell'ippocampo e, quindi, migliorare i presupposti dell'apprendimento", ha spiegato uno degli autori dello studio, Heikki Kainulainen. Gli scienziati hanno esaminato gli effetti della corsa sul cervello di un gruppo di topi. "I risultati indicano che il maggior numero di nuovi neuroni dell'ippocampo (fino a 2-3 volte superiori) è stato osservato nelle cavie che correvano lunghe distanze e che avevano anche una predisposizione genetica nel beneficiare dello sport di resistenza rispetto ai topi sedentari", evidenzia lo studio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza