cerca CERCA
Sabato 16 Gennaio 2021
Aggiornato: 12:38

Territorio: Costa, 'accelerare iter approvazione Ddl'

22 luglio 2020 | 13.40
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Roma, 22 lug. - (Adnkronos)

“I dati che emergono dal Rapporto Ispra Snpa sul consumo di suolo in Italia sono preoccupanti. Il consumo di due metri quadrati di suolo al secondo, lo spreco di suolo e il cemento che avanza purtroppo anche nelle aree a rischio idrogeologico e sismico mi riportano a sottolineare l’urgenza di accelerare l’iter di approvazione del Ddl sul consumo del suolo. Per questo rivolgo un appello alle forze politiche a procedere rapidamente”. Così il ministro dell’Ambiente Sergio Costa.

“Il suolo è una risorsa non rinnovabile e non va sprecata – afferma Costa – I dati presentati dall’Ispra ci dicono che oggi ogni neonato nasce in Italia con una ‘dote di cemento’ di 135 metri quadrati. Non è questa l’eredità che vogliamo lasciare ai nostri figli e nipoti. Dobbiamo agire subito se vogliamo arrestare questo processo – conclude Costa - invertendo la rotta, puntando sulla rigenerazione urbana, sul riutilizzo degli edifici dismessi che possono diventare spazi fruibili per i cittadini, contrastando duramente ogni forma di abusivismo che deturpa il paesaggio aggirando leggi e norme di sicurezza”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza