cerca CERCA
Sabato 04 Febbraio 2023
Aggiornato: 00:02
Temi caldi

Spending review: Cottarelli, in Italia spesa sanitaria a livelli Germania

24 agosto 2015 | 09.19
LETTURA: 2 minuti

alternate text

"Negli ultimi 20-30 anni la spesa sanitaria italiana è aumentata meno che in Inghilterra, Francia e Stati Uniti. La nostra sanità incide per lo 0,8% del Pil, possiamo parlare di un sistema virtuoso, che ci avvicina alla Germania". E' il giudizio espresso al Meeting di Rimini da Carlo Cottarelli, direttore esecutivo del Fmi ed ex commissario alla spending review.

Cottarelli prevede che la revisione della spesa, in campo sanitario, permetterà di risparmiare "tra i tre e i cinque miliardi di euro, senza stravolgere il sistema e senza contare le economie che verranno dagli acquisti centralizzati di beni e servizi". Il direttore del Fmi non ha escluso che parte dei risparmi potrà essere reinvestita per migliorare la qualità della sanità stessa visto che "l'efficienza è molto diversa tra le diverse regioni ed anche all'interno di ognuna di queste"

A livello complessivo per il 2016 Cottarelli ha osservato che la spending review "procede come da programma, nonostante alcuni aggiustamenti in corso d’opera e qualche imprevisto" e ha definito "credibile e raggiungibile" l'obiettivo di risparmi sulla spesa pubblica per 10 miliardi di euro ipotizzato dal governo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza