cerca CERCA
Mercoledì 03 Marzo 2021
Aggiornato: 21:52
Temi caldi

Covid, 292 medici morti in Italia

16 gennaio 2021 | 12.28
LETTURA: 1 minuti

L'appello della Federazione nazionale Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri: "Vitale accelerare il piano di vaccinazione per tutto il personale sanitario"

alternate text
(Afp)
(Adnkronos)

Ancora un'altra vittima tra i medici italiani durante la pandemia di Covid-19. Il bilancio sale a 292, indica la Federazione nazionale Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri dopo avere ricevuto da Arezzo notizia del decesso per Covid di "Aldo Bacci, bella persona, pensionato, già anche medico scolastico quando ero bambino, alle elementari", si legge nel messaggio che ha segnalato alla Fnomceo il nuovo 'caduto'.

Questa mattina la Federazione Ordini aveva informato della morte di due camici bianchi: Costantino Ciavarella, medico di medicina generale e sindaco di San Nicandro Garganico (Foggia), e Giuseppe De Vita di Trebisacce (Cosenza), medico del Servizio di emergenza territoriale 118.


"Lo stillicidio di morti" fra i camici bianchi italiani per la pandemia di Covid-19 "non si ferma. E' quanto ha detto Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri (Fnomceo). "E' vitale accelerare il piano di vaccinazione per tutto il personale sanitario, inclusi liberi professionisti e odontoiatri, perché l'intera categoria è esposta". Sulla morte del collega pugliese Anelli, che presiede anche l'Ordine dei medici di Bari, dichiara: "Questo ennesimo lutto mi addolora e mi preoccupa. Benché a oggi siano 2.480 i medici di famiglia pugliesi vaccinati per il Covid-19, pari quindi all'80%, lo stillicidio non si ferma".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza