cerca CERCA
Venerdì 30 Luglio 2021
Aggiornato: 09:59
Temi caldi

Covid Africa, è allarme. Oms: "+52% contagi e +32% morti"

18 giugno 2021 | 18.02
LETTURA: 1 minuti

Dg: "I vaccini donati l'anno prossimo arriveranno tardi per chi muore oggi"

alternate text
(Foto Afp)

"In Africa i casi di Covid sono aumentati del 52% solo nell'ultima settimana e i decessi sono cresciuti del 32%. E ci aspettiamo che le cose possano solo peggiorare", anche considerando che "meno del 2% della popolazione africana è stata vaccinata". Un allarme specifico sulla situazione del continente è stato lanciato oggi in conferenza stampa dal direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus. "I vaccini donati l'anno prossimo - ha avvertito - arriveranno troppo tardi per coloro che muoiono oggi, o sono infetti oggi, o a rischio oggi".

"I nostri obiettivi globali - ha ribadito il Dg - sono vaccinare almeno il 10% della popolazione di ogni Paese entro settembre, almeno il 40% entro la fine di quest'anno e il 70% entro la metà del prossimo. Queste sono le tappe fondamentali che dobbiamo raggiungere insieme per porre fine alla pandemia di Covid-19".

"Più della metà di tutti i Paesi e delle economie ad alto e medio-alto reddito - ha osservato il numero uno dell'Oms - hanno somministrato dosi sufficienti per vaccinare completamente almeno il 20% della loro popolazione", mentre "solo 3 Paesi su 79 a reddito basso e medio-basso hanno raggiunto lo stesso livello".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza