cerca CERCA
Domenica 28 Novembre 2021
Aggiornato: 20:55
Temi caldi

Covid, anestesista di Codogno Annalisa Malara personaggio italiano 2020

05 dicembre 2020 | 13.55
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Annalisa Malara, la dottoressa che diagnosticò a Codogno il primo caso di coronavirus in Italia, è il personaggio italiano del 2020. Un riconoscimento attribuitole da una giuria di opinion leader e annunciato nel corso di Sky Tg24 Live in, il primo evento live di Sky Tg24 da Courmayeur. "Questo riconoscimento mi riempie di gioia e orgoglio - ha detto Malara - e voglio condividere la nomina con tutti i colleghi e gli operatori sanitari impegnati per far fronte all'emergenza. Penso sia un'ottima notizia che più aziende stiano arrivando alla messa a punto di un vaccino anti-Covid. E sarò in prima linea ad effettuare il vaccino" quando sarà disponibile.

Nata e cresciuta a Cremona, Annalisa si è specializzata in Anestesia e Rianimazione all’Università di Pavia. Dopo la formazione al Policlinico San Matteo di Pavia ha lavorato prima all’Ospedale civile di Vigevano e poi all’Ospedale Maggiore di Lodi, a cui è collegata la struttura ospedaliera di Codogno. Qui, Annalisa era di turno il 20 febbraio 2020, quando venne ricoverato Mattia che, proprio grazie alla sua intuizione, sarebbe diventato il primo caso accertato di Covid-19 in Italia. A rappresentare il lavoro e lo sforzo di tutti i medici, Annalisa Malara è stata riconosciuta come simbolo di quest’anno così tormentato e intenso in Italia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza