cerca CERCA
Giovedì 29 Luglio 2021
Aggiornato: 19:22
Temi caldi

Covid, Canino: "Chi ha scritto documento Asl su gay va cacciato"

11 febbraio 2021 | 19.54
LETTURA: 1 minuti

"Le scuse sono vergognose, il danno ormai è fatto ed è gravissimo"

alternate text

"Che nel 2020 ci sia un documento che stabilisce una cosa simile e che poi venga definito definito come 'un errore', non è possibile. Quello che è accaduto è scandaloso. Perciò chi lo ha fatto va cacciato immediatamente". A dirlo all'Adnkronos è Fabio Canino, che commenta così la notizia secondo cui, nel modulo per accedere alla vaccinazione per il Covid-19 della Asl della Liguria, compariva tra i comportamenti 'a rischio' anche l'omosessualità.

"Non ci crediamo che sia un errore -incalza l'attore e conduttore- perché questi documenti passano nelle mani di tre, quattro persone prima di essere pubblicati. Quindi il fatto che nessuno abbia notato ciò che c'era scritto è ancora più grave, perché vuol dire che non c'è un solo colpevole". Questo documento "non è un documento di qualche anno fa che può essere stato utilizzato, e quindi contenere un refuso non corretto -spiega Canino- è stato fatto ad hoc per la pandemia, quindi ègravissimo, perché significa che c'è ancora qualcuno che pensa che sia così".

Ancora più grave, per il conduttore, è che "sia intervenuto il responsabile sanitario della Liguria a chiedere scusa, perché in Italia ormai c'è la convinzione che tanto poi uno chiede scusa e tutto va bene. No! Questi sono danni tremendi, non solo per chi cerca un'accettazione, ma perché mettono in discussione tutto quello che è stato fatto finora". Le scuse dunque "sono scandalose, devono far venire fuori chi è stato, e ci deve dire perché, quale ruolo ha, quanto prende di stipendio e poi essere cacciato", conclude.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza