cerca CERCA
Lunedì 10 Maggio 2021
Aggiornato: 20:50
Temi caldi

Covid, contro disoccupazione Johnson promette 'formazione continua'

29 settembre 2020 | 13.40
LETTURA: 1 minuti

Per aiutare chi è meno qualificato

alternate text
(Afp)

Un programma di "formazione a vita" è quanto promette Boris Johnson per aiutare i lavoratori meno qualificati, mentre il Regno Unito si appresta a veder salire il tasso di disoccupazione, a causa dell'impatto del coronavirus sull'economia. Il premier britannico non nasconde la gravità della situazione, ma assicura che il suo governo sosterrà quanti perderanno il lavoro, aiutandoli ad ottenere "le qualifiche di cui hanno bisogno" attraverso una "garanzia di formazione a vita".

"Non possiamo salvare tutti i posti di lavoro", afferma Johnson, citando le parole del cancelliere dello Scacchiere Rishi Sunak, "quello che possiamo fare è dare alle persone le qualifiche per trovare e creare lavori nuovi e migliori". Gli adulti in possesso solamente del diploma potranno quindi partecipare a corsi "gratuiti" a livello universitario e avranno accesso a "prestiti flessibili" per accedere ad altri corsi di formazione.

Carolyn Fairbairn, direttore generale della Cbi, la confindustria britannica, ha salutato il programma del governo come un "importante passo avanti", perché il coronavirus ha accelerato la necessità di "sviluppare nuove qualifiche e di adattarsi ad un nuovo modo di lavorare".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza