cerca CERCA
Sabato 15 Maggio 2021
Aggiornato: 23:38
Temi caldi

Covid, De Micheli: "Pronta a battaglia nel governo per vaccino obbligatorio"

28 agosto 2020 | 22.25
LETTURA: 1 minuti

Per i ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti si tratta di una decisione ''in coerenza anche con le scelte personali, familiari e di maternità, che ho fatto anche prima del coronavirus"

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Crede che il vaccino debba essere obbligatorio? ''Sì''. Farà battaglia all'interno del governo? ''Sì''. Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli risponde così nel corso dell'incontro che si svolte alla festa del dell'Unità. E' una decisione ''in coerenza anche con le scelte personali, familiari e di maternità, che ho fatto anche prima del coronavirus, perché mio figlio ha fatto tutte le vaccinazioni, anche quelle non obbligatorie'', spiega il ministro. ''E' sempre stato così nella mia testa; io chiedo agli italiani di fidarsi di me, quando vado a fare le campagne elettorali, perché ho le mie convinzioni e provo a convincerli, e credo sia giusto fidarsi della scienza''.

De Micheli ricorda poi che "oggi pomeriggio abbiamo fatto riunione tecnica'' sul trasporto degli studenti nelle scuole. ''Abbiamo presentato come Mit, una proposta alle regioni che è piaciuta'' anche dal presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca. ''E' stata ben accolta nel contenuto; abbiamo ancora alcuni approfondimenti da fare''. E' previsto un altro incontro lunedì nel tardo pomeriggio ''per poter chiudere un progetto complessivo''. Per gli scuolabus, aggiunge, ''forse si avrà bisogno di un'integrazione delle risorse economiche, che a ottobre cercheremo di fare arrivare ai comuni''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza