cerca CERCA
Venerdì 01 Luglio 2022
Aggiornato: 16:02
Temi caldi

Covid, dj Aniceto: ''Sulle discoteche misure di controsenso''

12 febbraio 2022 | 17.16
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Dj Aniceto

"Sono sempre stato favorevole sulla riapertura delle discoteche, soprattutto d'estate all'aperto, ma senza limitazioni. In caso contrario meglio tenerle chiuse. Comunque le norme del governo mi sembrano un controsenso. In Campania per esempio bisogna avere le mascherine all'aperto. E poi che facciamo? Ce le togliamo in discoteca?". E' quanto ha dichiarato all'Adnkronos Dj Aniceto a proposito delle norme varate dal governo sulla riapertura delle discoteche. Ed ha confessato: "Non nascondiamolo la chiusura delle discoteche è per noi un lutto. I ragazzi vivono di divertimento e i locali sono un avamposto di sicurezza".

"Al governo occorrerebbero più tecnici, persone che lavorano nel mondo della notte per capire tutte le nostre problematiche - ha proseguito dj Aniceto - Lo ripeto le decisioni prese mi sembrano un grande controsenso. Il divertimento va vissuto con la libertà al 100 per cento, il divertimento sano naturalmente. Mi sono tatuato il green pass. Mi era piaciuta molto questa forma di riduzione del danno - ha aggiunto - Pensavo che con il green pass si potessero fare tante cose. Noto invece che non è così".

Ed ha ricordato ancora Dj Aniceto: "I gestori, quando aprono un locale, hanno delle spese che non possono ridurre al 50 per cento. Inutile ridurre la capienza, a mio avviso, quando invece il gestore deve pagare artisti, barman, personale, sicurezza al 100 per cento. Comunque lo ripeto - ha concluso - le aperture sono un segnale di speranza per tutti. I locali notturni e le discoteche non saranno più il capro espiatorio".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza