cerca CERCA
Mercoledì 16 Giugno 2021
Aggiornato: 02:32
Temi caldi

Covid, Fontana: "Nuove misure non saranno drammatiche"

16 ottobre 2020 | 16.53
LETTURA: 1 minuti

"Possibile stop a consumo alcolici su suolo pubblico. Interventi su scuola e trasporti, aumentare quota smartworking"

alternate text
Foto Fotogramma

Sulle restrizioni sulla movida "tutti propongono una riduzione delle condizioni del Dpcm. Ci sono due-tre proposte che presenteremo al Cts. Una proposta importante è anche quella del divieto di consumo di bevande sul suolo pubblico dopo una certa ora. Ed è stato chiesto che si proceda a maggiori controlli per fare in modo che queste misure trovino applicazione precisa". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, al termine di un incontro in videoconferenza con i sindaci dei capoluoghi lombardi sulle misure per contenere la diffusione del coronavirus.

Fontana ha precisato che "non c’è ancora un’idea precisa" sull’orario dei locali. "Non sono cose drammatiche, non sono cose che vanno a impedire le attività. Sono forse restrizioni rispetto al Dpcm". Non sono invece previste limitazioni sull’orario di apertura di ristoranti e bar.

Quanto alla scuola, "tutti condividono che si proceda a una didattica a distanza, non assoluta ma parziale, che ci sia la possibilità di avere un’alternanza fra scuola e didattica a casa" per l’istruzione superiore, ha spiegato Fontana. "Il primo argomento del quale abbiamo sottolineato l’importanza è di cercare di ridurre le persone sul trasporto pubblico locale". Quindi "abbiamo chiesto che si cerchi di organizzare una distribuzione dell’inizio delle attività scolastiche. Due fatti che dovrebbero portare alla riduzione delle presenze sul trasporto pubblico locale".

"Abbiamo condiviso anche di chiedere al sistema universitario la possibilità di insistere sulla didattica a distanza a esclusione delle matricole e degli specializzandi", ha aggiunto Fontana.

E ancora: "Abbiamo condiviso di chiedere al governo che si insista sullo smart working, se possibile aumentando le percentuali. Le proposte che andremo a sottoporre al Cts nascono dalla massima collaborazione con i sindaci dei capoluoghi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza