cerca CERCA
Giovedì 26 Maggio 2022
Aggiornato: 02:47
Temi caldi

Covid Gb, Times: "Un terzo dei londinesi non è vaccinato"

15 dicembre 2021 | 17.05
LETTURA: 1 minuti

Percentuale tre volte superiore a quella del resto del Paese. Omicron variante dominante in città

alternate text
(Afp)

Un terzo dei londinesi non è completamente vaccinato contro il Covid. E' quanto riporta il Times, rilevando che la percentuale di persone che nella capitale britannica non si sono finora fatte inoculare nemmeno una dose del vaccino anti Covid è tre volte superiore a quella del resto del Paese. Le 14 aree con il più basso tasso di vaccinazione in tutto il Regno Unito, sottolinea il quotidiano, coincidono tutte con quartieri di Londra. Su tutte spicca Westminster, il 'burough' più centrale della città, dove 4 persone su 10 non hanno ricevuto nemmeno una dose del siero anti Covid.

L'allarme si aggiunge a quello lanciato dalla UK Health Security Agency, i cui dati rilevano che la variante Omicron è ormai quella dominante a Londra. Come ha spiegato il professor Tim Spector a microfoni di Bbc Radio 4, "se guardiamo ai dati regionali, vediamo che Londra accelera più di quanto abbiamo finora mai visto a partire dalla prima ondata. E questo significa che Omicron è già la variante predominante e lo sarà al 100% molto presto".

Il governo ha dato un nuovo impulso questa settimana alla campagna per la terza dose, nel tentativo di arginare la nuova ondata di contagi, che raddoppiano ogni due-tre giorni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza