cerca CERCA
Sabato 10 Aprile 2021
Aggiornato: 23:01
Temi caldi

Covid, primi casi positivi ai test a Fiumicino

17 agosto 2020 | 10.27
LETTURA: 2 minuti

Si tratta di un giovane di Pescara di ritorno da Malta, di una ragazza romana proveniente dalla Grecia e di un francese dalla Croazia. Partiti i tamponi rapidi anche a Ciampino. L'infettivologo Galli: "Ritardi test a Malpensa? Confronto con Fiumicino impietoso"

alternate text

Primi casi positivi ai test rapidi avviati all'aeroporto di Fiumicino. "Si tratta di un giovane di Pescara di ritorno da Malta con un volo Ryanair" già avvertito e posto in isolamento, di una ragazza romana di rientro dalla Grecia (Skiathos) con scalo ad Atene e di un ragazzo francese proveniente dalla Croazia (Spalato)". Lo comunica l’Unità di crisi Covid-19 della Regione Lazio. Anche "la ragazza è asintomatica, sta bene ed è stata posta in isolamento. Sono scattate le procedure di contact tracing previste dai protocolli operativi della sanità aeroportuale. Le procedure si sono svolte in completa sicurezza e un idoneo mezzo del 118 ha accompagnato la ragazza che è stata posta in isolamento". "La modalità di prevenzione messa in atto negli aeroporti della Capitale sta funzionando" commenta l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Intanto è operativa anche all'aeroporto di Ciampino un'area dedicata ai test Covid-19 per i viaggiatori di rientro da Paesi a rischio. "Sono partiti i tamponi rapidi anche all’aeroporto di Ciampino e sono operativi tutti i drive-in che rimarranno aperti fino alle ore 19. Si stanno eseguendo tutti tamponi rapidi con refertazione entro la mezz’ora", ha annunciato D’Amato, precisando che le verifiche sono state fatte sui primi due voli atterrati a Ciampino: "il primo da Santiago de Compostela e il secondo da Valencia".

La Asl Roma 6, ha ricordato poi l'assessore, "ha comunicato che 4 ragazzi tra i 18 e 22 anni d'età, partiti il 5 agosto e rientrati da Corfù il 14 agosto sono risultati positivi al Covid-19. Si tratta del cluster riferibile all'associazione Scuolazoo". "Ringrazio gli oltre 170 operatori sanitari impegnati tra gli aeroporti e i drive-in che in pieno agosto stanno garantendo la sicurezza e la salute pubblica. Una grande dimostrazione di professionalità al servizio del Paese per difendere Roma e il Lazio. Una grande risposta del servizio sanitario regionale", conclude.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza