cerca CERCA
Mercoledì 23 Giugno 2021
Aggiornato: 19:05
Temi caldi

Covid, in Romania è possibile farsi vaccinare nel castello di Dracula

10 maggio 2021 | 13.09
LETTURA: 1 minuti

Così il governo attira gli indecisi

alternate text
(Foto Afp)

Il vaccino anti-Covid nel castello di Dracula. La Romania scommette sul fascino di una delle sue più famose attrazioni turistiche per dare ulteriore impulso alla campagna vaccinale ed attirare gli indecisi. I visitatori del famoso castello, situato nei Carpazi, potranno ricevere l'agognata iniezione proprio nelle sale dove un tempo si aggirava Vlad L'Impalatore.

"Sono venuto a visitare il castello con la mia famiglia e quando ho visto l'annuncio mi sono fatto coraggio e ho accettato di fare l'iniezione", ha raccontato un 39enne ingegnere, Livie Necula, citato dal 'Guardian'.

Tutte le persone che accettano di fare il vaccino nella 'casa' di Dracula ricevono un certificato in cui si elogiano il loro "coraggio e responsabilità" e si promette che saranno i benvenuti al castello "per i prossimi 100 anni". Inoltre ricevono in omaggio la possibilità di fare un tour gratuito della "camera delle torture".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza