cerca CERCA
Giovedì 02 Dicembre 2021
Aggiornato: 11:33
Temi caldi

Covid, in Spagna finisce lo stato di emergenza

21 giugno 2020 | 12.11
LETTURA: 1 minuti

Dopo 14 settimane di lockdown, graduale ritorno alla normalità: riaperte le frontiere ai Paesi Schengen

alternate text
Afp

Dopo 14 settimane di lockdown, la Spagna da oggi mette fine allo stato di emergenza sanitaria, imposto per arginare l'a pandemia di coronavirus. Il Paese ha registrato negli ultimi mesi oltre 28mila decessi, con oltre 245mila casi di contagio. Dopo 14 settimane di misure restrittive, da oggi gli spagnoli potranno finalmente spostarsi al di fuori della provincia nella quale risiedono.

Sempre da oggi, i turisti dell'area Schengen potranno entrare nel PAese, mentre le frontiere verranno aperte anche agli altri Paesi a partire dal 1 luglio. Si tratta di un passaggio fondamentale, visto il peso che il settore del turismo ha sull'economia spagnola, alla quale contribuisce con oltre il 12 per cento del prodotto interno lordo. Alcune restrizioni rimangono tuttavia in vigore per locali pubblici come bar e ristoranti, articolate a livello nazionale e regionale e in base alla situazione epidemiologica delle varie aree del Paese. A livello nazionale le scuole rimangono chiuse ed è previsto che le lezioni in aula riprendano a partire da settembre. A livello nazionale c'è inoltre l'obbligo di indossare le mascherine sui mezzi di trasporto pubblici, sugli aerei, nei negozi e in altri spazi pubblici al coperto. Per chiunque violi queste regole è prevista una multa fino a 100 euro.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza