cerca CERCA
Sabato 04 Febbraio 2023
Aggiornato: 13:41
Temi caldi

Covid Italia, Ricciardi: "No a stop mascherine al chiuso, emergenza non è finita"

08 marzo 2022 | 15.17
LETTURA: 1 minuti

"Il 31 marzo si chiude l'emergenza giuridica ma quella sanitaria resta"

alternate text

"Se togliamo le mascherine al chiuso è chiaro che, come si sta dimostrando in Inghilterra, Svizzera, Olanda, questo significa dare spazio libero a Omicron 2 che è ancora più contagiosa di Omicron 1 che era già più contagiosa di tutte le altre". La bocciatura arriva da Walter Ricciardi, professore ordinario di Igiene all'Università Cattolica di Roma e consulente del ministro della Salute Speranza, ai microfoni del Gr1 su Rai Radio1.

La risalita dei contagi in alcuni Paesi europei tra cui l'Italia e l'aumento del numero dei ricoveri nel Regno Unito sono "un segnale d’allarme legato al fatto che la guardia è un po’ allentata - sottolinea Ricciardi - e le vaccinazioni non stanno andando al ritmo che ci aspetteremmo. Siamo assolutamente in tempo per evitarlo però - ammonisce l'esperto - non dobbiamo abbassare la guardia".

Dunque con la fine dello Stato di emergenza non devono finire le attenzioni. "Si chiude l’emergenza giuridica il 31 marzo ma questo non significa - chiarisce Ricciardi - che è finita l’emergenza sanitaria. Questi segnali d’allarme depongono contro ogni tentativo di smantellare questi strumenti di protezione".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza