cerca CERCA
Sabato 25 Settembre 2021
Aggiornato: 11:24
Temi caldi

Covid, lo studio: con albumina 'bassa' più rischio trombosi

08 giugno 2020 | 13.27
LETTURA: 1 minuti

Studio della Sapienza e del Policlinico Umberto I di Roma che apre la strada all'identificazione precoce delle persone ad alto rischio e a nuove prospettive di cura

alternate text
afp

Più rischio trombosi con livelli di albumina bassa nei pazienti con Covid 19. Lo indica uno studio della Sapienza e del Policlinico Umberto I di Roma che apre la strada all'identificazione precoce delle persone ad alto rischio e a nuove prospettive di cura. La ricerca, coordinata da Francesco Violi del Dipartimento di Medicina interna e specialità mediche dell'ateneo romano è stata pubblicata sulla rivista Circulation Research.

Eruzioni cutanee, gambe gonfie, cateteri ostruiti e morte improvvisa. La 'tempesta' di coaguli di sangue è una complicazione letale in una buona percentuale di coloro che si ammalano gravemente di Covid-19. Partendo dall’assunto che, in qualsiasi condizione clinica, quando l’albumina nel sangue è inferiore a un certo livello (meno di 35g/L) il rischio di trombosi arteriosa e venosa aumenta, i ricercatori hanno verificato i dati su 73 pazienti nei reparti di malattie infettive e di terapia intensiva del Policlinico Umberto I, diretti rispettivamente da Claudio Mastroianni e Francesco Pugliese, dimostrando che i pazienti Covid-19. Risultato: i pazienti gravi o che andavano incontro a complicanze trombotiche, avevano valori di albumina più bassi, appunto, di 35g/L.

L’albumina- spiegano i ricercatori - è una importante proteina del sangue che svolge una potente attività antinfiammatoria grazie alla capacità di antagonizzare gli effetti dello stress ossidativo nel nostro organismo.

L’importanza di queste funzioni è confermata dal fatto che quando vi è una riduzione dei livelli di albumina plasmatica, le cellule producono elevate quantità di radicali di ossigeno, portando a una attivazione incontrollata delle cellule fino alla loro morte.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza