cerca CERCA
Martedì 16 Agosto 2022
Aggiornato: 11:47
Temi caldi

Covid, Locatelli: "A me e Brusaferro chiesta disponibilità dopo stop Cts"

18 marzo 2022 | 19.08
LETTURA: 2 minuti

"Quanto si è fatto per il Cts è stato un servizio al Paese"

alternate text

"Con il venir meno del Comitato tecnico scientifico, la cui esistenza era legata allo stato di emergenza, è stata chiesta alle due figure istituzionali - quindi a me come presidente del Consiglio superiore di sanità e al presidente dell'Istituto superiore di Sanità, Silvio Brusaferro - la disponibilità di poter eventualmente essere consultati". Lo dice all'Adnkronos Salute il presidente del Consiglio superiore di Sanità (Css) e coordinatore del Comitato tecnico scientifico, Franco Locatelli, riferendo quanto detto dal presidente del Consiglio Mario Draghi e dal ministro della Salute, Roberto Speranza.

Anche in futuro, dunque, "semmai si porrà questa evenienza, per me sarà ancora un privilegio contribuire a fornire valutazioni tecnico scientifiche", dice ancora Locatelli.

"Quanto si è fatto per il Cts è stato un servizio al Paese. Per me, in particolare, è stato un onore e un privilegio. In questo modo si è provato a dare un contributo per cercare di gestire una pandemia che ha colpito duramente l'Italia, prima degli altri Paesi occidentali", afferma, facendo un bilancio del lavoro fatto dalla struttura che, con la fine dello stato di emergenza, chiuderà la sua esperienza.

"Le parole che hanno usato ieri sia il presidente del Consiglio, sia il ministro della Salute - prosegue Locatelli riferendosi ai lusinghieri ringraziamenti espressi da Draghi e Speranza nella conferenza stampa dopo il Cdm - sono, per quel che mi riguarda, la più grande gratificazione e la miglior ricompensa per tutto il tempo e le energie che sono state dedicate, cercando di mettere a disposizione le competenze che potevano essere utili per la gestione delle diverse fasi della pandemia".

Locatelli, a nome del Cts, si dice "riconoscente per le parole utilizzate nei nostri confronti e rimaniamo a disposizione semmai sarà sentita la necessità, o vista l'opportunità, di ulteriori contributi per tutti gli aspetti che riguardano la pandemia da Sars-Cov-2".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza