cerca CERCA
Giovedì 17 Giugno 2021
Aggiornato: 08:00
Temi caldi

Covid, Meloni: "In Cina in galera chi racconta la verità e Italia tace"

29 dicembre 2020 | 12.22
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"Zhang Zhan, avvocato e blogger cinese, detenuta da maggio, è stata condannata a 4 anni di carcere. La sua colpa è aver documentato con video diffusi sul web l’inizio della pandemia da Coronavirus a Wuhan nei giorni in cui il regime cinese nascondeva quello che stava succedendo". Così su Facebook Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia.

"La Cina comunista, che oggi minimizza le proprie responsabilità sulla diffusione Covid e che afferma di aver totalmente sconfitto la pandemia, mette in galera chi ha avuto il coraggio di raccontare la verità. Il governo italiano non ha proprio nulla da dire su questo ennesimo sopruso compiuto da Pechino? Il suo servilismo nei confronti della Cina gli impedisce perfino di chiedere la liberazione della coraggiosa Zhang Zhan?" scrive Meloni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza