cerca CERCA
Venerdì 05 Marzo 2021
Aggiornato: 02:38
Temi caldi

Coronavirus

Covid, Minelli: "Variante brasiliana preoccupa molto"

18 gennaio 2021 | 12.04
LETTURA: 1 minuti

L'immunologo all'Adnkronos Salute: "Ha portato a un cospicuo aumento dei casi"

alternate text
Foto Fotogramma
(Adnkronos)

La variante brasiliana del coronavirus Sars-CoV-2 "indiscutibilmente genera preoccupazione perché contiene un nucleo di mutazioni genetiche uniche, alcune delle quali rendono la proteina d'aggancio del virus alla cellula umana 'invisibile' agli anticorpi che l'uomo può avere prodotto, e d'altro canto" perché "ha evidentemente portato a un cospicuo incremento dei casi nei luoghi della sua identificazione". Lo spiega all'Adnkronos Salute Mauro Minelli, specialista in Immunologia clinica e Allergologia e co-coordinatore della Scuola di specializzazione medica in Scienze dalla nutrizione - Dipartimento di Studi europei Jean Monnet.

"Gli anticorpi umani prodotti contro la forma originaria del virus - sottolinea l'esperto - non riescono a neutralizzare questa nuova variante che riesce a eludere l'azione di blocco esercitata dalle cellule immunizzanti che, pur essendoci, non risultano pienamente efficaci. Quindi - avverte Minelli - bisognerà applicarsi per cercare nel più breve tempo possibile di individuare le misure più adeguate per la protezione umana. Intanto continuiamo con l'immunizzazione verso ciò che è certo funzioni".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza