Covid Germania, Merkel: "Situazione drammatica"

22 novembre 2021 | 13.47

La Cancelliera uscente ribadisce: "Le misure non sono sufficienti"

Il quadro dell'epidemia covid in Germania oggi è drammatico. Angela Merkel non considera sufficienti le attuali misure in vigore in Germania per contenere l'ondata di contagi covid. "Abbiamo una situazione altamente drammatica. Ciò che è in vigore attualmente, non basta", ha dichiarato la cancelliera citata da alcuni partecipanti alle consultazioni interne ai vertici della Cdu cui Merkel ha partecipato in collegamento dalla sede della cancelleria. "Abbiamo una situazione - ha aggiunto - che andrà oltre ciò che abbiamo avuto finora. La vaccinazione è importante e giusta ma non aiuta a fermare la diffusione se non su un più lungo periodo".

"La situazione del Coronavirus è molto preoccupante e non è sotto controllo al momento", ha dichiarato il presidente dell'Associazione Interdisciplinaria di Medicina Intensiva e di Emergenza in Germania (Divi), Gernot Marx, che ha allertato la classe politica, esortandola a prepararsi alla possibilità che la circolazione del virus sfugga completamente al controllo. Attualmente oltre 3.670 pazienti affetti da Covid-19 sono curati nelle unità di terapia intensiva in Germania, 1.200 dei quali ricoverati la settimana scorsa.

In alcune regioni, quali la Baviera, la Turingia e la Sassonia ci sono situazioni di sovraccarico acuto nelle unità di terapia intensiva che costringono a trasferire i pazienti e rinviare gli interventi programmati. Marx ha avvertito che se le nuove norme approvate per contenere la pandemia non daranno risultati, bisognerà programmare misure aggiuntive il 9 dicembre, quando i premier dei 16 Laender si riuniranno per valutare se le misure in atto sono sufficienti.

RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Adnkronos